lunedì, dicembre 12, 2005

edipo re

"Occorre attendere la fine della vita di un uomo, affinchè egli si possa dire davvero felice"

Con questo concetto si chiude l'Edipo Re...

 

 

45 Comments:

At 13/12/05 16:58, Blogger Giorgia said...

mi sembrava un po' vuoto il blog così ho deciso di iniziare a commentare.. l'idea del blog è molto carina anche perchè è un buon modo di discutere e esprimere le proprie opinioni! inoltre mette in relazione la scuola cn l'informatica e questa è una buona soluzione...! l'unica modifica che bisogna attuare è forse la scelta del colore.. (un po' tristino, non trovate?!)

mi sono un po' dilungata. ero partita con l'idea di commentare l'edipo re ma poi sn un andata "fuori tema".
devo dire che l'edipo re di sofocle è stata una lettura molto leggera e scorrevole;la trama era piuttosto insolita ma devo dire che alla fine si è rivelata piacevole. devo dire che in alcuni momenti ho trovato "esasperante" il fatto che edipo, nonostante tutte le spiegazioni dei vari personaggi, non sia riuscito a capire cosa fosse successo se non a poche pagine dalla conclusione del brano.
invece ho apprezzato molto come sofocle abbia terminato la storia, con questo finale a dir poco commovente che ha lasciato i lettori (o per lo meno me) a pensare sul significato delle sue ultime parole citate dalla professoressa giorda.

ok, ho finito.
ciaociao

 
At 14/12/05 09:43, Blogger Francesco Casalegno said...

la solita rottura come argomento.. ma non si potrebbe parlare di qualcos'altro? dubito che interverrà seriamente qualcuno che non sia cerruti o penna.....
Chi vuole parlare di rroba seria come dj boosta si unisca a me!!!!!

 
At 14/12/05 09:53, Blogger Francesco Casalegno said...

chiedo scusa ma mi sembra necessario chiosare un' altra pecca di questo blog (della grafica non ne parliamo che mis ebmra gia abbastanza rivoltante di suo)...
Come mai solo la prof può creare gli argomenti e noi solo i commenti??????

 
At 14/12/05 12:58, Blogger mariachiaragiorda said...

casalegno sei il solito polemico...potete anche postare nuovi testi:l'edipo era solo uno spunto

 
At 14/12/05 13:23, Anonymous Anonimo said...

Uh merda uh merda... indovina chi sono????

 
At 14/12/05 13:24, Blogger Fede said...

perchè gli Acarnesi sono così volgari??

 
At 14/12/05 14:02, Blogger veronica said...

trovo che nonostante le critiche la grafica non sia così pessima....insomma a una professoressa non si può chiedere troppo(spero che la mia rivelazione non influisca sui miei già scarsi risultati scolastici)....non posso certamente dire che l'edipo re diventerà il mio libro preferito anche perchè ho trovato la storia decisamente poco interessante e il personaggio di Edipo paragonabile a un celebroleso per qualità deduttive...adesso perchè non dedicarci ad altri libri????!!!!

 
At 14/12/05 14:39, Anonymous l'intrusa said...

ciao a tutti,ho ricevuto una soffiata sull'esitenza di questo blog... lo trovo molto interessante!!per quanti ritengano la storia di edipo poco stimolante,consiglio una lettura sfiziosa "la morte della Pizia" di Durrenmatt. molto breve e illuminate.ciao

 
At 14/12/05 14:40, Blogger mariachiaragiorda said...

sicuro. massima libertà di proporre libri e film, ma cercate di scrivere anche dei post, allora. basta entrare nel blog da "blogger" con il proprio username e password. evitiamo solo volgarità e parolacce, nonchè fuori tema di alcun tipo. per mostrare la vostra intelligenza critica e maturità.

 
At 14/12/05 15:04, Blogger SimonaViviani said...

professoressa,sarebbe cosi gentile da inviarmi via mail l invito x iscriversi, dato ke sono troppo impedita per riuscirsi da sola?tra parentesi,sono viviani.

 
At 14/12/05 15:04, Blogger SimonaViviani said...

scherzavo,a quanto pare c' e l ho fatta....

 
At 14/12/05 15:16, Blogger Bianca said...

Trovo che l'Edipo non sia male, è un bel testo e tutto quanto, però l'abbiamo già strastudiato e discusso, discutiamo di qualcos'altro?
Per la grafica per me va bene così che non stanca gli occhi, se fosse fluorescente ci verrebbero gli occhi quadrati a tutti!

 
At 14/12/05 16:32, Anonymous Anonimo said...

sto leggendo Otello..a parte che considero shakespire una mente artisticamente illuminata, è veramente bravo. avevo gia avuto il piacere di leggere "Sogno di una notte di mezz'estate" e l'autore inglese continua a riaffermarsi nelle mie letture preferite. Consiglio pero di leggere le sue opere in lingua originale o per che ha difficolta cn l'inglese almeno cn il testo a fronte per poter cogliere le armonie che lo scrittore riesce a produrre. offre anche numerosi spunti di riflessione parecchio interessanti. è infatti molto abile a creare personaggi con particolari caratteristiche che rimandano agli innumerevoli difetti e pregi della specie umana.
Bianca

 
At 14/12/05 16:36, Anonymous Chiara said...

Che sonno...
Fra evita certi commenti del ***** se riesci. Provaci. Magari tra un boccone di foglio e l altro.
Bella l idea prof, mi piace, ma dovremmo parlare di qlc libro + interessante. Io l Edipo Re dp la brillante interrogazione dell altro giorno nn lo posso + vedere...

 
At 14/12/05 17:02, Blogger Blanche said...

hoi
chiara è qlla che fa commenti piu arguti...
non ho una grande passione per le tragedie greche , anche xkè il graco nn mi va proprio a genio in questo periodo, pero non posso criticare l'edipo re nella sua profonda riflessione sull'assoluta ignoranza umana anche per quanto riguarda sè stessi. questo è un pensiero che ricorre spesso in tutta la tradizione artistica tramandataci nel tempo da tutti i vari popoli. E infatti chi non si chiede "che cosa ci serberà mai il futuro????"

 
At 14/12/05 17:06, Blogger veronica said...

terminata la lettura dell'antigone da circa 10 minuti il primo commento a caldo,premettendo che non mi aspettavo di ridere dall'inizio alla fine,non è molto positivo....perchè si devono sempre ammazzare tutti?credo che sia già abbastanza tragico dover convivere con il sentimento di vuoto che la lascia la perdita di una persona cara, allora perchè bisogna aggravare tutto con il suicidio che a mio parere è uno dei gesti più stupidi che un'individuo può commettere?

 
At 14/12/05 17:58, Blogger silvia said...

ma professoressa, neanche a me ha mandato l'invito x iscrivermi!!!!!
cmq, l'edipo re nn mi è piaciuto x niente, ma sicuramente neanche a lei è piaciuto.....come fa a piacere un libro così???
uffa la prossima settimana mi interroga di promessi sposi....noooo.Almeno poteva evitare di aggiungere anche il cap 15!!!!!si ricordi di mandarmi l'invito...

 
At 14/12/05 19:21, Blogger martina said...

ecco silvia che si fa sentire!!! in effetti anche a me non è piaciuto tanto l'edipo re... speriamo che sia migliore l'antigone!!!

 
At 14/12/05 19:33, Blogger Anna said...

mah..mica tanto. -.-
ho cominciato a leggere l'antigone e devo dire che fin ora Edipo lo sta battendo 2-1 :°D voglio dire che non mi piace tanto. -.- Non è proprio il genere di lettura che mi appassiona..in generale il testo tragico/teatrale/drammatico non mi prende mai.

 
At 14/12/05 23:34, Blogger silvia said...

ma professoressa,perchè nn risponde??!!
cmq sto anche io leggendo l'antigone ed è una tristezza assoluta quanto l'edipo re.....
nn mi piacciono qst libri!!!!
cmq....domani c'è il compito di mate...speriamo che vada bene a tutti!!!! qst è un periodo infernale, nn ne posso più
e sicuramente la professoressa mi dirà:"pau, non ti lamentare sempre..." ;certo che mi lamento,cosa dovrei fare???!non capisco + niente...

 
At 15/12/05 15:11, Blogger silvia said...

.......................mi è arrivato l'invito al blog letterario....ma mi sto incartando nell'iscrivermi...penso di avere qualche problema!!!

 
At 15/12/05 15:11, Blogger Blanche said...

povera piccola silvia..ma è possibile che nn mi tocchi, cioè tutti vanno in crisi totale metre io mi faccio quattro risate di come è andato il compito o l'interrogazione..
dottore, è grave??

 
At 15/12/05 15:11, Blogger silvia said...

......forse ci sn riuscita!!!!...

 
At 15/12/05 15:12, Blogger silvia said...

bianca stai bene???!!

 
At 15/12/05 15:13, Blogger Blanche said...

ma qual'è il tuo indirizzo e-mail silvia??

 
At 15/12/05 15:14, Blogger silvia said...

il mio ind e-mail è:sixil@hotmail.it.......(così lo sapranno tutti)

 
At 15/12/05 17:41, Blogger Giorgia said...

ragazze, questo dovrebbe essere un blog letterario, non una chat.. magari alcuni commenti (come la richieste dell'indirizzo email
:-D ) evitiamoli, eh??

bacini

 
At 15/12/05 19:15, Blogger Fede said...

silvia come al solito stai sclerando..ma perchè nessuno risponde alle mie domande serie su Gli Acarnesi??come mai sono cosi volgari????cioè non fa neanche ridere...mah;io non li capisco...

 
At 15/12/05 19:27, Blogger silvia said...

ma guardate ke è bianca ke me lo ha kiesto(dico l'ind e-mail).....e poi se si parla solo ed esclusivamente di queste tristezze di libri diventa un blog troppo noioso e nessuno commenterebbe + no???? fede, io nn so niente degli acarnesi....nn pox risponderti......ma professoressa perchè lei nn dice niente????

 
At 15/12/05 20:00, Blogger SimonaViviani said...

se vuoi,fede,ti do il mio parere.gli acernesi sono volgari perchè aristofane
voleva riprodurre il linguaggio popolare.o almeno io la penso cosi.
anche se sono decisamente troppo sboccati...- -'

 
At 15/12/05 21:07, Blogger Giorgia said...

concordo con Simona.. con tutte le loro volgarità, perdono anche un po' della loro comicità!!!

 
At 15/12/05 21:51, Blogger vitta said...

ciao a tutti!! finalmente sono riuscita anch'io ad accedere a questo blog e devo dire che è proprio una bell'idea!! l'unico problema è che siete troppo acculturati...!!! cmq l'edipo re non è stata una lettura cosi pesante, l'ho trovato molto scorrevole. non so cos'altro dire... perciò lascio questo inutile commento nella zona dell'edipo re e mi trasferisco a parlare della gita... ciao ciao
vitta

 
At 15/12/05 22:08, Blogger vitta said...

ps. le interrogazioni di antologia sono veramente difficili cmq... dovrebbe alzare un po' il voto, professoressa!!... in fondo siamo comuni mortali!!

 
At 15/12/05 22:11, Blogger vitta said...

ah fra(intendo francesco casalegno) quand'è che allora viene a trovarci a scuola boosta?? organizza in 1 ora della giorda però...

 
At 16/12/05 16:26, Blogger silvia said...

toc toc...professoressa?????

 
At 16/12/05 16:40, Blogger mariachiaragiorda said...

...da lontano tuono come Zeus: per cortesia, non usate il blog come una chat...sono felice che siate cyberdotati, ma non era questo lo scopo! per di più, evitate commenti -troppo- fuori luogo. coraggio e buono studio, mi raccomando!

 
At 16/12/05 22:32, Blogger silvia said...

oh, ke bello ......c'è anche lei!!!!!!!!!!(prof)......

 
At 16/12/05 22:39, Blogger silvia said...

professoressa...noi a scuola possiamo vedere film???? c'è un'aula video (agibile possibilmente).....dopo natale sarebbe un'idea vedere uno di quei film ispirati a storie vere ma nello stesso tempo straromantici ke fanno piangere!!!!!!esistono film a cui lei sarebbe interessata a farci vedere, ke c'entrano anche sl un pochino cn il programma scolastico, e che nn siano troppo noiosi?!(film nn troppo storici, o almeno nn troppo antichi cm i film su Giulio Cesare di 20 anni fa)

 
At 17/12/05 11:16, Blogger Blanche said...

professoressa ma come faccio a studire gli imperatori se i miei appunti ce li ha lei????

 
At 17/12/05 12:24, Blogger vitta said...

mi sa che ormai professoressa questa diventerà proprio una chat... ci spiace per lei... però è divertente! cmq non si preoccupi; ogni tanto scriveremo anche qualcosa sui testi da leggere (se ci OBBLIGA!!)

 
At 17/12/05 13:26, Blogger silvia said...

PROFESSORESSAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!! ma lei ha anche i miei appunti!!!!!!noooooooooooooo, cm faccio a studiare???????qst è un problema!!!
studierò sul libro....xò nn ci abbassi il voto (a me e a bianca(blanche) sl xkè nn sapremo i minimi particolari)........ma bisogna sapere tt le date????no vero?????!!!!!!!

 
At 17/12/05 13:27, Blogger silvia said...

ma bisogna studiare fino alla fine del libro????nn abbiamo qualche paginetta abbuonata??????

 
At 19/12/05 15:46, Blogger Luca said...

A me piace molto il linguaggio degli Acarnesi, infatti Aristofane scriveva così le sue commedie per far ridere la gente, e in 2500 anni non siamo molto cambiati, dato che ridiamo ancora per le battute simili dei comici contemporanei.

 
At 19/12/05 17:00, Blogger free_tesoro said...

non ho capito assolutamente niente degli acarnesi...l'edipo re invece ha una storia interessante ma la traduzione italiana (e forse anche quella greca...non so) l'ha rovinato! è incomprensibile

 
At 23/12/05 19:58, Blogger Irene said...

Anche se in ritardo eccomi! Dovendo scegliere tra Edipo Re e Antigone sceglierei la seconda possibilità, perchè la storia di Edipo la conoscevo già, mentre questa è stata una novità. Mi è anche sembrata più scorrevole. Comunque penso che queste tragedie siano troppo lontane dalla nostra mentalità perchè noi possiamo capirle a fondo.

 

Posta un commento

<< Home