martedì, gennaio 24, 2006

per chi avesse voglia e tempo di informarsi, propongo alcuni siti...

http://www.yadvashem.org/ (in inglese ed ebraico)Ampio sito di Yad Vashem, The Holocaust Martyrs' and Heroes' Remembrance Authority, Gerusalemme.
http://www.ushmm.org/ (in inglese)Ampio sito dell’United States Holocaust Memorial Museum, Washington.
http://www.auschwitz.org.pl/ (in polacco, inglese, tedesco)Sito del Memoriale e Museo di Auschwitz-Birkenau, Oswiecim.
http://www.memorialdelashoah.org/ (in francese)Sito del Centre de Documentation Juive Contemporaine, Parigi.
http://www.fritz-bauer-institut.de/ (in tedesco)Sito del Fritz Bauer Institut, Francoforte sul Meno.
http://gfh.org.il/eng (in inglese ed ebraico)Sito de The Ghetto Fighters' House. Holocaust and Jewish Resistance Heritage Museum, Israele.
http://taskforce.ushmm.org/ (in inglese)Sito della Task Force for International Cooperation on Holocaust Education, Remembrance, and Research.
http://www.cdec.it/ (in italiano)Sito della Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea CDEC, Milano.
http://www.deportati.it/ (in italiano)Sito della Fondazione Memoria della Deportazione / ANED (Associazione Nazionale Ex Deportati Politici nei Campi Nazisti), Milano.
http://www.ucei.it/giornodellamemoria (in italiano)Spazio “Giorno della memoria” nel sito dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, Roma.
http://www.istruzione.it/shoah (in italiano)Spazio “Scuola e Shoah” nel sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.
http://www.fondazionefossoli.org/ (in italiano)Per conoscere e visitare il campo di Fossoli (Modena).
http://www.windcloak.it/cultura/risiera.htm (in italiano)Per conoscere e visitare il campo della Risiera di San Sabba, Trieste.
http://www.governo.it/Presidenza/DICA/beni_ebraici/index.html (in italiano)Il Rapporto generale della Commissione per la ricostruzione delle vicende che hanno caratterizzato in Italia le attività di acquisizione dei beni dei cittadini ebrei da parte di organismi pubblici e privati (2001).
I numerosi siti realizzati da singoli o gruppi di lavoro non istituzionali sono caratterizzati spesso da: navigazione interna facile; documentazione non sempre ben contestualizzata; affidabilità talora non buona.
http://www.deathcamps.org/ (in inglese e tedesco)Sito del Gruppo di lavoro Aktion Reinhard Camp (ARC), Inghilterra.
http://www.shoa.de/ (in tedesco)Sito del Gruppo di lavoro shoah.de, Germania.
http://www.cdec.it/dsca (in italiano)“Documenti di Storia Contemporanea sull’Antisemitismo”, sito creato da Andrea Tournoud (morto il 10 ottobre 2003), da lui affidato alla Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea CDEC.
http://www.olokaustos.org/ (in italiano)Sito dell’Associazione Olokaustos, Venezia.
http://www.binario21.org/ (in italiano)Sito sostenitore del Comitato per il Memoriale della Shoah alla stazione centrale di Milano.
Per continuare a cercare
http://www.cisi.unito.it/shoah (in italiano)“Guida alla Shoah in rete”, presentazione critica di 78 siti; a cura di un gruppo di studenti dell’Università di Torino, nell’ambito di un seminario su storia e internet.
http://www.ushmm.org/research/library/index.php?content=weblinks (in inglese)Ampia rassegna di siti; a cura dell’United States Holocaust Memorial Museum, Washington.
http://www.science.co.il/Holocaust-Museums (in inglese)“Global Directory of Holocaust Museums”; a cura del sito Israel Science and Technology Directory, Israele.
http://www.deportazione.too.it/ (in italiano)Contiene una “Guida ai siti sulla deportazione”; a cura del Centro Studi della Resistenza dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia (ANPI) di Roma.
http://www.bibliolab.it/sitografie/shoa.htm (in italiano)“Sitografia sulla Shoah”; a cura di Rete BiblioLab. Documentazione, Ricerca, Formazione, Cantarana (Asti).
http://www.bibliolab.it/sitografie/sitografie_spinelli.htm (in italiano)“La Shoah in Italia”; connesso al precedente.