mercoledì, aprile 12, 2006

Per il 19

Din don: Simonen'ka informa.
La professoressa Didio ci fa sapere che mercoledì si farà lezione su Agalmata tes Ellados. Regolatevi di conseguenza.
Però non so dirvi se interroga.

Buone vacanze a tutti!

 

 

24 Comments:

At 12/4/06 16:29, Blogger Stefania said...

La prof. Di Dio (si scrive così!!) NON INTERROGA.

Auguri a tutti.

Prof. Di Dio

 
At 12/4/06 17:06, Blogger SimonaViviani said...

Aiuto!!! Un' altra prof che ci minaccia!!
Professoressa, chiedo umilmente perdono, in quanto il mio errore è dovuto al fatto che stavo portando avanti l' arduo lavoro cinematografico per favetto, e le distrazioni inflittemi dalla qui presente Bianca mi hanno fuorviato dalla retta via. Postulo venia.

 
At 12/4/06 17:09, Blogger Bianca said...

La qui presente Bianca declina ogni responsabilità riguardo il comportamento schizofrenico di Simoniaca.

 
At 12/4/06 19:31, Blogger SimonaViviani said...

Oh! Il mio superbo secondo soprannome ufficiale! Che piacere vederlo.
Comunque sia, sarò pure schizofrenica (tanto mio padre è neurologo), ma non è giusto che solo a me venga storpiato il nome.
e non mi riferisco a Simoniaca o Simonen'ka, ma al pluripremiato VIVIANA SIMONI.

 
At 12/4/06 20:17, Blogger Stefania said...

Simoniaca (Bianca è geniale anche nell'ideare i soprannomi!), non vorrei fare la profia, ma si dice PETO VENIAM! Comunque il pluripremiato VIVIANA SIMONI dimostra che non sei l'unica schizofrenica (qui lo dico e qui lo nego...A proposito, dove visita tuo padre?!). E a questo punto voglio vedere l'arduo lavoro cinematografico in anteprima!!

 
At 13/4/06 12:06, Blogger SimonaViviani said...

Professoressa, necessita di visita neurologica? Se le serve, mio padre ha uno studio qui a Torino.
(Bianca, siamo riuscite a monopolizzare anche quetso post.)
Addirittura in antreprima? Lieta di vederla così interessa. Però io non ho voce in capitolo, deve chiedere alla Nostra Signora E Padrona. O somma Bianca, dateci un segno!

 
At 13/4/06 15:07, Blogger Bianca said...

Poffarre, mi chiamano in causa.
Al momento non è possibile vedere il filmato con il sonoro (squallidi problemi tecnici risolvibili solo tra una settimana).
Per farsi un'idea di parte della colonna sonora metta nel motore di ricerca Blind Guardian e ci fa sapere...

Ho emesso la mia sentenza. Augh.

 
At 13/4/06 20:09, Blogger Stefania said...

Bel sito, anche se un po' truculento, quello di Blind Guardian, adatto al clima del video il tuono iniziale, ma...la musica dov'è?! Ho trovato un sito in cui c'è l'inizio di un loro pezzo (molto meno hard di quanto pensassi, anzi, per niente hard), ma è troppo poco per farsi un'idea. Attendo delucidazioni.

P.S. Ma chi me lo doveva dire che sarei andata spasmodicamente alla ricerca della musica dei Blid Guardian...Il mio Mozart si rivolta nella tomba!

 
At 14/4/06 10:54, Blogger SimonaViviani said...

Giosafat! Incredibile, chissà se riusciremo a convertire la professoressa.
Provi qui: http//www.curufin.com.bg.
La musica abbonda, e anche i videoclip.
Non si spaventi per le brutte facce dei componenti della band: in fondo, sono bravi ragazzi.

 
At 14/4/06 11:56, Blogger Bianca said...

Quale pezzo ha ascoltato, professoressa?
Mi permetto di correggere il link: http://www.curufin.com/bg/

E' tutto legale, gratuito e autorizzato, modestamente l'ho scoperto io. Non so cosa lei voglia dire con musica 'hard'... i Blind Guardian spaziano dal power metal alle ballate medievaleggianti. Le do' un compito per le vacanze :P : ascolti bene bene i nostri bardi di Krefeld che poi la interroghiamo!

Simoniaca, i Blind Guardian non sono una boy band truzza, e men che meno una manica di fighetti, a quarant'anni non possono essere dei fotomodelli, se permetti!

 
At 14/4/06 13:01, Blogger SimonaViviani said...

Ammetterai però che i loro capelli sono spettacolari.
Per non parlare del tipo dei Nigthwis (questo non so proprio come si scrive, lo ammetto), quello che si è fatto le trecce con la barba!!

 
At 14/4/06 17:29, Blogger Stefania said...

Ho ascoltato le quattro note dell'home page del Blind Guardian italian fans club. Va bene, datemi qualche giorno di tempo e mi preparerò per l'interrogazione : ( , nonché per dare un giudizio sulla colonna sonora del vostro video : )

P.S. Comunque secondo me è meglio una "brutta faccia" dei Blind Guardiana che uno scialbo fotomodello ventenne...

 
At 16/4/06 21:18, Blogger Bianca said...

Bene bene, professoressa! Si concentri su Mirror Mirror e A Past and a Future Secret, che nella grande opera fanno la parte del leone... però se ascolta anche le altre certo male non le fanno! se vuole un consiglio mi lancerei sulla Bard's Song e Harvest of Sorrow (di quest'ultima c'è pure la versione italiana), ma se vuole qualcosa di "hard", come dice lei, opterei per le canzoni più vecchie dei Blind.. quando ancora si chiamavano Lucifer's Heritage.

P.S. Generale Von Vivianen, guardi ke si skrife Nightwish... ke folgare ignorante, ja.

 
At 18/4/06 17:24, Blogger Stefania said...

Passaparola: domani alla quarta ora farà lezione la professoressa Giorda. Giovedì greco grammatica, latino grammatica, Sallustio. Comunque domani passerò in classe. A domani.

Prof.ssa Di Dio

 
At 19/4/06 14:52, Blogger Stefania said...

IMPORTANTISSIMO. PASSAPAROLA: Giovedì 20 compito (versione) di latino e Sallustio.

Datemi una conferma.

Profssa Di Dio

 
At 19/4/06 16:38, Blogger SimonaViviani said...

Von Vivianen, rediviva, è fra voi.
Io ho passato un po' la voce, ma mi mancano parecchi numeri di telefono, professoressa.

 
At 19/4/06 16:48, Blogger Stefania said...

Grazie! Ho fatto anch'io qualche telefonata e penso che ora lo sappiano tutti. A domani.

 
At 21/4/06 15:53, Blogger Stefania said...

Scenetta notturna (ca. ore 22.00) in casa della prof. ssa Di Dio : bambine appena messe a letto, piatti da lavare, giochi da mettere a posto, compiti da correggere e la prof.ssa Di Dio, stanca morta, ...davanti al computer con le cuffie (il computer è a due metri dalla stanza delle piccole che dormono beate) ascolta per un'ora i brani dei Blind Guardian consigliati da Bianca! Un giudizio? Il primo pezzo che ho ascoltato è stato Mirror Mirror e ho pensato: "che orrore". Poi l'ho fatto ascoltare a mio marito che ha esclamato: "ma è come la musica che ascoltavo al liceo!". E poi ha aggiunto: "come puoi dire che è orrenda? E se qualcuno giudicasse 'Le nozze di Figaro' dopo averle ascoltate una volta?" . E allora ho per l'appunto ascoltato i vostri Blind Guardian per circa un'ora e devo dire che mi sono piaciuti molto, persino i pezzi che cantavano come Lucifer's Heritage. Il pezzo che mi è piaciuto di più? Per ora forse Bard's Song. Comunque oggi ero pronta per l'interrogazione ma Bianca non c'era (a proposito, spero che tu stia bene) e Simona è fuggita! Finito di montare?
Buone vacanze

Profssa Di Dio

 
At 21/4/06 18:23, Blogger SimonaViviani said...

Fuggita io??? Non scherziamo! Avevo semplicemente un favettamento urgente da ultimare, e che ora é praticamente finito, manca solo il tocco finale di Madamigella Irene. Quindi posso dormire in pace e serenamente, mentre lei si deve preparare al supplizio finale ad opera di Bianca (la quale non era malata, ma in ostaggio di malefici medici per visita di controllo).

 
At 21/4/06 22:05, Blogger Bianca said...

Aiya! L'anno prossimo tutti al Tradate Iron Fest!
Sono la prima ad aver trasformato la propria professoressa in una metallara incallita! XD

Sono risorta dalle grinfie del medico, sto benone, so che tutti eravate in pena per me.. :P

Mirror Mirror è celestiale..(dopotutto è ispirata al Silmarillion di Tolkien!) Poi la vedrà con i nostri compagni che attraversano corso Massimo a tempo di Blind Guardian (nemmeno l'avessero fatto apposta!) e la Bard's Song-In the Forest è un inno..e le parole sono tristissime e molto belle..!
Quanto alla prima roba dei Blind, non mi dice molto, mi piace di più il loro stile recente (magari trova qualcosa sul sito del fanclub..) da Nightfall in poi.

In ogni caso sono lieta di fare proseliti.. la lista dei miei discipuli s'accresce!!

 
At 21/4/06 23:02, Blogger Stefania said...

Anche a me piace molto di più il loro stile recente! Ma come li avete scoperti? I loro cd si trovano? Purtroppo non conoscendo l'inglese (mancanza di cui mi vergogno MOLTISSIMO per cui ogni anno mi propongo di seguire dei corsi senza poi mai riuscirci, ahimè...) non posso apprezzare le tristissime e bellissime (come mi dici) parole della Bard's Song-In the Forest (di cui però ho molto apprezzato il video) per cui...compitino per voi: mandatemi la traduzione!

In quanto al partecipare al Tradate Iron Fest...non esageriamo, sono pur sempre una mater familias e fra qualche anno probabilmente saranno le mie figlie ad andarci (e certo non mi vorranno come accompagnatrice...)! Magari però qualche cd lo compro...

In quanto a Tolkien, che nella mia famiglia ha molti estimatori, ho provato una volta a leggere "Il signore" (come lo chiama mia figlia) ma non sono riuscita ad andare oltre la terza pagina per cui non conosco il Silmarillion che ha ispirato la vostra colonna sonora. Qui dalla postazione accanto (mio marito) mi dicono però che è una raccolta di racconti e sono curiosa di sapere in che senso ha ispirato i vostri.

 
At 22/4/06 14:54, Blogger Bianca said...

1) Li ho scoperti su Internet, proprio qui su blogspot, un tipo si dilettava a comporre saggi su Tolkien e recensì il concept album sul Silmarillion, Nightfall in Middle-Earth. La cosa mi incuriosì, e, capitata sul sito di una casa discografica, ascoltai Battlefield... e a Natale comprai l'album a Night at the Opera, con grande gioia di Simonen'ka, e si iniziò a sbavare in compagnia per i Blind.
2) I loro cd si trovano, ma non Nightfall 'sano' (la Fnac si ostina a rifilarmene di rovinati). Stamane mi comprai Somewhere Far Beyond e Imaginations from the other Side... Bellissimi. ma Nightfall... asrà dura trovarne uno incolume.
3) Tolkien è un mito assoluto, il più nobile esponente della stirpe dei professori. Il Signore è un bel libro, ma non c'è paragone con il Silmarillion... che è...Divino! I Blind Guardian si sono ispirati principalmente al suo Silma, ma anche a Stephen King, ai poemi omerici, alla saga di Dragonlance, a Nietsche (come si scrive?), a Tristano e Isotta, al ciclo bretone, alla mitologia germanica.
4) Quanto alla traduzione della Bard's Song- In the forest l'avevo fatta, tempo fa, la cercherò...

 
At 22/4/06 15:55, Blogger Stefania said...

Se lo definisci addirittura "divino"...proviamo a leggere il Silmarillion! Nietsche si scrive proprio così.

Comunque...complimenti per la tua versatilità: ho finora conosciuto solo due persone (due brillanti e simpaticissimi ex allievi dell'Alfieri poi entrati alla Normale di Pisa e poi...) che a quindici anni fossero in grado di spaziare dai Carmina Burana ai Blind Guardian, dall'Edda a Tolkien, da Asimov a Hesse (oltre che di tradurre all'impronta dal greco e dal latino...) e di discuterne con tanta acutezza e proprietà di linguaggio.

E ora attendo il video (e la traduzione)

P. S. A tutti voi amanti dei libri un consiglio di lettura: Farenheit 451 di Bradbury di cui c'è anche il film (di Truffaut).

 
At 23/4/06 22:09, Blogger Bianca said...

Il Silmarillion è forse la cosa più splendida che io abbia mai letto...

mi sa che lei fraintende.. della canzone su Nietsche non c'ho capito una mazza.. :(

Per la traduzione, la trova qui
http://www.blind-guardian.it/newsite/cartella_album/bardsong_forest_ITA
Una traduzione un po' paciugosa, ma rende a grandi linee l'idea.

e il video... è stato ricoverato d'urgenza in casa Laganà... Irene, fatto quel che dovevi fare?

 

Posta un commento

<< Home