venerdì, maggio 19, 2006

Il Codice Da Vinci

In sintesi:Un professore americano di Harvard, Robert Langdon, è chiamato a collaborare con la polizia francese, a Parigi, per risolvere il caso di un misterioso assassinio commesso all'interno del Louvre. Inseguito da un implacabile ispettore della polizia francese e da alcuni personaggi legati ad un misterioso 'Maestro', Langdon, con l'aiuto di una crittologa francese, deve riuscire a interpretare una serie di indizi lasciati dall'ucciso attraverso i quadri di Leonardo da Vinci. Le indagini porteranno alla luce le tracce per svelare un incredibile mistero, protetto per secoli da una setta segreta, che potrebbe sconvolgere e minare i fondamenti della religione cristiana...
Best-seller mondiale Il Codice Da Vinci ha affascinato quasi tutti i lettori del mondo chi piu` chi meno e come romanzo e` avvincente, di una lettura scorrevole.
Tanta ma tanta critica sia sul libro che sul film uscito al cinema oggi. Alcuni credono che l'autore del romanzo Dan Brown abbia colpito una realta` troppo importante, quella della chiesa, e ha cercato di mettere in dubbio cio` di cui milioni di persone credono e messo in cattiva luce cio` che la chiesa ha fatto in 2000 anni di storia, mentre altri pensano che non ci sia nulla di male che Gesu si fosse sposato siccome alla fin fin era anche lui un uomo. Perche` il volto femminile fa molto paura alla chiesa e se c'e` qualche verita` nel codice si e` curiosi di conoscerla o si e` contenti con quel che si conosce?
Secondo me il libro ha destato parecchio interesse a tutti il che ha portato ad una conoscenza piu` vasta degli argomenti e non si puo` mettere in discussione la propria religione a causa di 1 solo libro. Io l'ho letto un po' di tempo fa e a dire il vero mi ha affascinato molto ma non oltre il limite cioe` non e` detto che qualche cosa di vero non ci sia nel libro pero` io mi attengo a quello che mi e` stato insegnato e so e ribadisco che la fede e` in ognuno di noi e non e` da mettere in discussione per 1 libro che tratta di una cosa cosi apparentemente fragile di ognuno di noi. Il libro come scritto nella prefazione e` di pura fantasia e dovrebbe essere considerato e valutato come narrazione. Tutta la discussione e la polemica in atto oggi non e` altro che una dimostrazione di interesse e anche il tentativo di nascondere qualcosa che potrebbe dare adito ad alcune delle tanti voci che ormai girano...

 

 

5 Comments:

At 20/5/06 10:43, Blogger Francesco Casalegno said...

Dalla prefazione de IL codice da vinci : "Tutte le descrizioni di opere d'arte e architettoniche, di documenti e rituali segreti contenute in questo romanzo rispecchiano la realtà". Dan Brown ha acceso gli animi degli stolti e degli ignoranti convincendoli di raccontare verità basate su testi realmente esistenti e fonti certe. Niente di più falso, ma si sa, la gente non va a fare ricereche ulteriori per verificare le fonti. Mai. Che si trstti di una ricerca fatta con copia incolla da wilkipedia o di un libro che ha lap resunzione ridicola di far crollare un istituto e una fede che dura da mille anni.-
Aggiungo infine, che molti dicono di aver gradito il libro come romanzo di fantasia ma non come libro storico. Io no. E' a mio avviso un romanzo assurdo e idiota dalla trama quantomai ridicola.
Tra le altre cose, dire che Gesù era un uomo a tutti gli effetti, è una bestemmia: era vero uomo e vero Dio!

 
At 20/5/06 11:17, Blogger Giorgia said...

come sempre caro francesco dimostri di essere molto bravo a trarre conclusioni.. rispetto il tuo definire il romanzo "assurdo e idiota dalla trama quantomai ridicola" (contando che è stato considerato un best-seller, è una appropriata definizione!), ma mi trovo assolutamente discorde con le tue affermazioni.
innanzitutto i tempi sono cambiati; oggi non ci si può inventare una fonte di sana pianta e poi definirla reale in una prefazione! è compito dello scrittore mettere al corrente il lettore sulla veridicità delle sue FONTI (e nn delle sue conclusioni!)e dubito ke sia consentito dire il falso!
infatti il motivo per cui dan brown è un genio è perchè si è servito di fatti e documenti reali e ci ha costruito sopra una storia/teoria/ipotesi magistrale..
cos'è che secondo te sarebbe falso??
l'opus dei esiste. il priorato secondo alcuni documenti esiste, tanto quanto i templari. i fatti storici narrati sn realmente accaduti (concilio di nicea, caccia alle streghe, crociate ecc..)!
quindi dv non si atterrebbe a fatti realmente accaduti??
infine ciò che afferma dan brown alla fine evidentemente è un concetto difficile da cogliere da una lettura superficiale comne la tua..
qnd i due protagonisti si ritrovano a parlare alla fine del romanzo, Robert Langdon dice "perchè Gesù dovrebbe essere vero uomo o vero Dio (ragione per cui era nato il motivo di qst grande "insabbiamento" della chiesa)? Cristo è tanto uomo quanto Dio.."
quindi non ha mai affermato che Gesù dovesse essere un uomo a tutti gli effetti, ma il contrario!!
spero che riuscirai a rileggere il libro senza partire da assurdi presoncetti e magari lo apprezzerai di più!

Gio

ps: il film è fedelissimo al libro! magistrale l'interpretazione di Hanks quanto quella di Tautou! andatelo a vedereeee!!!

 
At 21/5/06 14:37, Blogger ceci said...

mi dispiace, mi dispiace, ma devo scrivere qui...
per tutta la V beta, vorrei ricordarvi/rendervi noto che la guidi giovedì o mercoledì ha accennato ad un possibile compito sui problemi domani... è stata però molto vaga, quindi spero che non ci sia. in ogni caso siete avvertiti, volevo solo che non si ripetesse la scena dell'altra volta..
ceci

 
At 21/5/06 20:42, Blogger Tullia said...

A mio parere francesco nn ha torto, tranne per il fatto che come giallo nn sia dei peggiori.
Certamente il modo in cui Dan Brown presenta alcuni dei suoi argomenti è a dir poco subdolo,con una tecnica che nn lascia possibilità di diverso pensiero. Inoltre c'è un particolare che mi ha fatto pensare molto:se è stata la Chiesa a sminuire il ruolo femminile fino ad arrivare all'Inqusizione,perchè tutti i discendenti della Maddalena (merovingi e carolingi) sono inevitabilmente uomini?
In ogni caso, a mio parere, il codice da vinci può e riesce ad arrecare gravi danni alla fede solo per la generale ignoranza ke c'è riguardo alla dottrina cristiana e ai suoi testi....
tullia

 
At 29/5/06 13:06, Blogger ceci said...

scusate,scusate, ma mi tocca farlo di nuovo..
io oggi vado a prendere i libri di matematica, ma ci sono 10 persone che non mi hanno dato i soldi venerdì.
se questi vogliono che io anticipi loro i soldi me lo devono dire prima delle 4.30, o scrivendolo qui sopra o mandandomi un messaggio. se no se lo devono andare a prendere da soli. io declino ogni responsabilità x chi non me lo dice.
ceci

 

Posta un commento

<< Home