martedì, dicembre 19, 2006

Edward Scissorhands


Uscito nel 1990, "Edward Mani di Forbice", titolo originale "Edward Scissorhands", vede come protagonista l'ancora giovane ma già talentuoso Johnny Depp, coprotagonista dell'affascinante Winona Rider, e con, dietro alla cinepresa, il regista Tim Burton (famoso anche per La Fabbrica di Cioccolato, dal famoso libro di Roald Dahl, Nightmare Before Christmas e ultimamente autore dell'ultimo video dei The Killers). La trama è tratta dal libro di Matthew Bourne, è semplice ma dolce e commovente. E' una sorta di spiegazione all'esistenza della neve, una leggenda. Edward è il "capolavoro" di un inventore che, creando robot "factotum", decise di dare loro un cuore. Alla sua morte, lasciò Edward incompleto, con un cuore, una mente, ma senza mani, sostituite da delle forbici. Edward vive nel castello vuoto dello scienziato, finché una cittadina del paesino non lo scopre e lo porta a casa sua. All'inizio Edward è ammirato da tutti per il suo talento di potatori di siepi e parrucchiere, o quasi, visto che la figlia di colei che lo ha adottato lo disprezza. Quando però le cose cominciano ad andare male per Edward, Kim, comincia ad apprezzarlo, mettendo anche in gioco il suo rapporto con il suo ragazzo. Alla fine Edward torna al suo castello e ci rimane per sempre, poiché, essendo un robot, è immortale.
I colori accesi della cittadina dove vive Edward per gran parte del film creano un affascinate contrasto con il nero e il cupo del castello dello scienziato; inoltre l'interpretazione di Johnny Depp commuove profondamente e riesce, a parer mio, provocare una profonda tristezza, portando anche alle lacrime.

 

 

8 Comments:

At 19/12/06 11:18, Blogger Love Will Tear Us Apart* said...

Bell'immagine =)
Comunque anche a me è piaciuto molto questo film sopattutto perchè uno dei miei attori preferiti è Johnny Depp!
Lucy Puzza =)

 
At 19/12/06 14:39, Blogger SimonaViviani said...

Bellissimo, lo consiglio caldamente. A chi interessa, Domenica 24 lo danno su Canale 5, alle 16,05.

 
At 19/12/06 15:29, Blogger daniela said...

in assoluto uno dei miei film preferiti.............(e non solo per la presenza del mio ADORATO Jhonny Depp......)

 
At 19/12/06 16:42, Blogger Irene said...

Terribilmente bello e commvente. Tim Burton è un genio.

 
At 19/12/06 21:30, Blogger agnese said...

ciao lucy anche io ho visto il film ed è magnifico,una storia commovente ma non troppo romantica!!!poi come ho gia avuto occasione di dire Jhonny Deep è fantastico!!!

 
At 21/12/06 20:48, Blogger silly91 said...

e' vero è uno dei più belli film che abbia visto!!!Mi ha commosso l'avrò visto almeno una ventina di volte e ogni volta mi emoziona (naturalmente bellissimo Jhonny Deep)!!!

 
At 30/12/06 13:54, Blogger Mademoiselle_Oscar said...

L'ho visto. E ho pianto come una disperata durante tutta la parte finale :D. La storia d'amore è tenerissima, e poi sono le battute, le espressioni... Basta un niente e ti commuove. Jhonny Depp è ottimo nella recitazione, e che dire di Tim Burton? Lui è un dio della videocamera.

 
At 31/12/06 12:44, Blogger ste.91 said...

Complimenti per aver scelto questo film come oggetto del tuo post. L'ho visto da poco ma lo trovo a dir poco bellissimo! L'elemento più bello di questo film è il voler spiegare l'origine della neve, nata secondo la trama che intesse il regista da un amore che non poteva essere soddisfatto a causa delle differenze esistenti tra i due protagonisti. La neve sarebbe il frutto del ricordo che Edward ha dell'amore provato. Che bella trama!

 

Posta un commento

<< Home