giovedì, dicembre 07, 2006

genio ribelle

Il protagonista del film è un ragazzo sui vent'anni che lavora come bidello in un'illustre università americana.
Il ragazzo,manchevole di un'istruzione adeguata,si diverte a risolvere i problemi di matematica che scrivono i professori per scoprire chi sia il miglior studente della scuola utilizzando dei concorsi.
Lui,però,che è cresciuto in un quartiere malfamato della periferia della città,è,come dice il titolo,un ragazzo ribelle che fin dall'inizio rifiuta l'aiuto del professore di matematica della facoltà dell'università.
Così,prima di poter sfruttare le sue capacità,deve sottoporsi a delle visite da psicologi per evitare la prigione per una rissa.
Dopo molto tempo trova uno psicologo che capisce la sua infanzia difficile e lo aiuta a trovarsi un buon lavoro.

 

 

5 Comments:

At 11/12/06 16:54, Blogger alessandra24 said...

Devo dire che all'inizio questo film mi è sembrato un po' noioso forse per la lentezza dello svolgersi dei fatti.
Successivamente, quando Robin Williams ha iniziato ad aiutare e a capire il ragazzo, il rapporto tra i due mi ha interessato sempre di più.

 
At 14/12/06 19:00, Blogger Paola ' 92 said...

Ho letto la trama e devo dire la verità mi ha incuriosito molto...lo trovo molto interessante e significativo. Mi interesserebbe vederlo.

 
At 16/12/06 16:31, Blogger silly91 said...

sto guardando questo film con la mia classe durante l'ora di religione..Non avendolo ancora finito di vedere non posso esprimermi completamente..Per ora il film è molto carino, anche se io sono un pò di parte perchè adoro l'attore Robin Williams e ho visto tutti i suoi stupendi film!! Suggerisco per chi non li avesse mai visti "patch adams" e "al di là dei sogni" due dei più fantastici film che io abbia mai visto!!

 
At 18/12/06 17:22, Blogger roberta said...

Anche io sto vedendo questo film con la mia classe. Non avendo però ancora visto il finale non posso dare un giudizio completo; comunque lo trovo molto interessante e carino. Anche se mi manca la parte finale è un film che consiglierei di vedere a tutti perchè tratta di problemi di vita quotidiana delle periferie metropolitane; inoltre ci sono due attori che recitano in un modo impeccabile.

 
At 19/12/06 22:07, Blogger ele93 said...

Non vorrei deludervi, ma in parte ho trovato questo film interessante perchè tratta problemi che ci coinvolgono; ma sinceramente talvolta mi è sembrato un po' noioso. Mi sono piaciute soprattutto le scene recitate dal protagonista e da Robin Williams perchè le ho trovate più profonde, ma in generale non mi ha colpito particolarmente.

 

Posta un commento

<< Home