martedì, gennaio 09, 2007

delitto e castigo

La vicenda di questo bellissimo libro è ambientata in Russia nella città più importante dal punto di vista economico, San Pietroburgo, città fondata dallo zar Pietro il Grande e da lui chiamata Pietrogrado poi ribattezzata in Leningrado durante la rivoluzione russa. Un giovane, Rodiòn Romanyc Raskol'nikov, ex studente universitario, vive in una bettola, in un appartamento affittato da parte di un' anziana signora che presta anche soldi a usura. egli ha già da qualche tempo in mente di assassinarla ma non ne ha avuto il coraggio. Al bar del quartiere incontra un impiegato a riposo, che vive in una situazione ancora peggiore della sua. L' impiegato si chiama Marmeladov. Vedendo la situazione della famiglia di Marmeladov, Raskol'nikov decide allora di liberarsi una volta per tutte del pensiero che ormai gli opprimeva la mente: uccidere la vecchia usuraia. Allora si procurò un' accetta, andò nell' appartamento della vecchia... e il resto lo saprete solo se leggerete questo bellissimo libro.