venerdì, gennaio 12, 2007


Durante le vacanze di Natale ho letto il libro "la fattoria degli animali" scritto da George Orwell. Questo libro racconta la decisione, degli animali della fattoria del signor Jones, di rivoltarsi. Inizialmente tutto sembra andare bene, gli animali vivono in pace fra di loro e lavorano duramente decidono di stabilire sette comandamenti in modo tale che a nessun animale venisse intenzione di comportarsi come gli uomini: dormire in un letto, camminare a quattro zampe, mangiare sul tavolo...insomma tutto quello che fanno gli uomini! Con il passare del tempo però l'atteggiamento dei maiali nei confronti degli altri animali cambia, un maiale in particolare Napoleon che prese il comando della fattoria e divento il capo di tutti gli animali, cominciò a vivere in casa, a dormire nei letti e cacciò Palla di Neve un altro maiale che però non la pensava come lui. I cavalli, Gondrano, Berta e Benjamin, sospettarano qualcosa e poichè non sapevano nè leggere nè scrivere non ricordavano e non potevano provare che i sette comandamenti vietavano quei comportamenti. Finchè un girno i maiali si presentarono in assemblea davanti a tutti gli animali camminando su due zampe e scortati, come se fossero persone importanti, da cinque cani. Berta capì che c'era qualcosa di strano e decise insieme a Benjamin di spiare dalla finestra della casa, dove da un pò di tempo vivevano i maiali, e videro uomini e maiali seduti allo stesso tavolo che giocavano a carte e bevevano, e così capirono che ormai non si riuscivano più a distinguere gli uomini dai maiali.

Questo libro mi è piaciuto molto è divertente e molto scorrevole ne consiglio la lettura!!

 

 

1 Comments:

At 20/1/07 22:36, Blogger NymphetamineGirl said...

Io avevo provato a leggerlo(circa due anni fa)ma l'inizio era noioso e quindi ho gettato la spugna...io non riesco a leggere i libri noiosi, anche se solo all'inizio... XD

 

Posta un commento

<< Home