lunedì, gennaio 08, 2007

il gladiatore

Ridotto alla schiavitù dal corrotto, parricida Marco Aurelio Commodo, il generale romano Massimo diventa un gladiatore. Le sue prodezze nell' arena lo porteranno a combattere a Roma nel colosseo, dove finalmente si compierà la sua vendetta.

 

 

14 Comments:

At 9/1/07 10:47, Blogger roberta said...

Siamo Silvia e Roberta e troviamo la recensione del film "il gladiatore" forse un pò troppo corta! Di fatti con la tua trama non si riesce a capire se il film ti sia piaciuto o meno; invece noi che lo abbiamo apprezzato molto questo,avremmo forse usato più particolari, in modo tale da far capire a chi non l'avesse visto cosa è accaduto veramente. Consigliamo comunque a tutti la visione di questo film entusiasmante!!

 
At 9/1/07 13:20, Blogger miki169 said...

Mi scuso tantissimo se la mia recensione è troppo corta. Comunque il gladiatore è uno dei film che mi piacciono di più

 
At 9/1/07 13:26, Blogger giulia92 said...

Ho visto questo film e l'ho trovato veramente terribile. E' pieno di scene cruenti e violente e anche se so che la storia è vera non mi è proprio piaciuto.

 
At 9/1/07 13:41, Blogger miki169 said...

Ci sono molti film cruenti che sono fantastici e comunque anche se si vede un po' di sangue in più del solito non è che ci si bisogna allarmare

 
At 9/1/07 13:46, Blogger Paola ' 92 said...

Dico solo una cosa...questo film è orribile...

 
At 9/1/07 14:02, Blogger fra'06 said...

il fatto che sia cruento non significa che sia orrendo, sarebbero da cancellare tutti i film horror e molto altro ancora!
l'h molto apprezzato.

 
At 9/1/07 14:59, Blogger Bianca said...

A me è piaciuto molto (a parte Russell Crowe o come si chiama che ha un'espressività... oh beh mi sta antipatico), la corsa, alla fine, nei campi elisi è molto molto toccante.
Menzione speciale alla colonna sonora (estasi..)!

 
At 9/1/07 22:27, Blogger fra'06 said...

continuo a sostenere che devo organizzare miglior paralisi facciale, anche se russel crowe arriverà al massimo al quinto posto...
e interesante da un punto di vista storico, spero, ed è molto emozionante,però quando torna a casa e trova la famiglia uccisa, non è esattamente "toccante".
______________________________
FRa FoR FReedom

 
At 10/1/07 00:54, Blogger Bianca said...

Toccante può significare anche ''che arreca turbamento'', mi pare. E mi riferivo alle scena dei campi Elisi ...

Spero di non straparlare dato che quel film l'ho visto quattro anni fa!

 
At 10/1/07 17:01, Blogger fra'06 said...

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

 
At 10/1/07 17:02, Blogger fra'06 said...

lo so, era un cammento personale su un altra scena,ho ripetuto solo l'aggettivo, quella ha cui tui fai riferimento non me la ricordo proprio. E intendevo toccante in un altro senso.Anch'io non lo vedo da molto...
potremmo organizzare una serata e vederlo tutti insieme...
scherzo..
____________________
FRa FoR FReedom

 
At 10/1/07 18:24, Blogger giulia92 said...

E' un bene per te se scherzi...altrimenti sono sempre pronta come cecchina...

 
At 11/1/07 15:04, Blogger Bianca said...

Aah, ok, l'avevo preso per uno sfottò. Mi pare che la scena che dico sia accompagnata dalla stessa musica delle pubblicità Mulino Bianco... che empietà.

 
At 23/1/07 11:02, Blogger Ali said...

Ritengo che questo film sia un capolavoro,forse uno dei miei preferiti!Poi non è così cruento...

 

Posta un commento

<< Home