giovedì, aprile 26, 2007

Esercizi di stile-R.Queneau


In quanti modi e stili sapreste raccontare uno stesso episodio?
Queneau
ci è riuscito utilizzando novantanove variazioni mediante le quali la storia viene riscritta mettendo alla prova molte figure retoriche ,diversi generi letterari e giocando addirittura con le parole.
Tutto il libro ha come base un banale episodio:in un'ora caotica,su un autobus affollato,un giovane con un insolito cappello si arrabbia con un vicino poichè questi lo spingeva ogni volta che una persona saliva o scendeva.Lo stesso uomo si incontra anche in un secondo momento,intento ad ascoltare un amico che gli suggerisce di mettere un bottone in più al soprabito.
Con questo arrogante personaggio(ed il suo strano cappello)l'autore scrive un libro pieno di umorismo ed inevitabile effetto comico che contemporaneamente mostra un grande esperimento sulle possibilità del linguaggio,come sottolinea giustamente Umberto Eco,il quale si è cimentato nel riproporre le stesse variazioni di Queneau trasferendole dalla lingua francese a quella italiana.
Se non volete perdervi le sfumature offerte dal testo originale,potrebbe esservi molto utile l'edizione con traduzione e testo a fronte.
Un libro davvero molto interessante,a mio parere..
Quindi ne consiglio la lettura a tutti!

 

 

5 Comments:

At 26/4/07 18:48, Blogger simona said...

Per la serie "I Ckassici della Giorda". XD

Da noi molti (troppi) non avevano apprezzato questo lavoro. Consiglio anch'io l'edizione col testo originale a fronte.

 
At 2/5/07 12:27, Blogger mato92 said...

Non ho mai letto questo libro, ma ho solo assaporato qualche esempio sull'antologia scolastica: eppure m'ispira molto e, chissà, potrebbe essere una mia prossima lettura... Da come è stato descritto in questo post sembra un libro tutto particolare. Mi chiedo se può essere altrettanto accattivante senza il testo a fronte, per chi non conosce la lingua originale.

 
At 3/5/07 17:04, Blogger Bianca said...

E se non sbaglio avevo preso un 8 di questo.
Altro che testo a fronte... La traduzione deve esere stata una roba mastodontica.. ed è venuta benone.

 
At 11/5/07 11:22, Blogger Toilet Monster said...

a me questo libro piace abbastanza anche perchè è un modo carino per mostrare come scrivere un brano in mille modi diversi.

 
At 15/5/07 10:37, Blogger Ali said...

Si è un libro del tutto particolare che ho letto con piacere poichè fa capire quanti possono essere i punti di vista diversi anche riguardo ad un episodio così banale...

 

Posta un commento

<< Home