sabato, aprile 21, 2007

Ines dell'anima mia

Questo è il libro di Isabel Allende che ho letto nel mese di marzo. La storia è ambientata nel 1500 in Spagna e poi in America. La protagonista è una donna, Ines, che decide di seguire il suo amante Pedro de Valdivia nel Nuovo Mondo per aiutarlo a conquistare il Cile e a fondare nuove città. Così i due partono per la spedizione insieme a un gruppo di soldati e per diversi anni combattono duramente gli indios selvaggi di quelle zone. Poi si fermarono in un punto favorevole alle condizioni di vita e lì fondarono Santiago della Nuova Estremadura. Più avanti costruirono altre città e altri forti che difesero sino allo stremo dalle popolazioni indigene che loro volevano civilizzare. Un giorno viene loro a far visita un ragazzino indio che chiamarono Felipe. Questi, dopo alcuni anni, li tradisce e si mette a capo delle ondate di indios ribelli, svelando il suo vero nome, Lautaro. La fine del racconto è incerta e non si sa quale dei due eserciti abbia avuto la meglio, se quello spagnolo o quello dei selvaggi. Di fatto si scopre che Lautaro uccide Pedro de Valdivia in una maniera molto cruenta, perchè è troppo l'odio che prova nei suoi confronti, di colui che ha invaso la sua terra. Questo racconto è ispirato a una storia vera, che mette in evidenza anche le fatiche che hanno subito le donne che hanno avuto il compito di conquistare e fondare.

 

 

1 Comments:

At 15/5/07 10:51, Blogger roberta said...

Ho letto anche io questo libro e l'ho trovato molto bello come tutti quelli della Allende. In questo libro la scrittrice riesce a dare una grande importanza al ruolo che le donne hanno avuto durante le conquiste, che secondo me la maggior parte delle volte viene sottovalutato. Anche se ho apprezzato molto questo libro, a volte non riuscivo a capire bene la storia a causa dei tropppi nomi che vengono menzionati insieme, così ho dovuto rileggere alcune parti più volte. Però, a parte questo piccolo inconveniente, consiglio la lettura di questo libro a tutti!

 

Posta un commento

<< Home