mercoledì, maggio 02, 2007

"La foresta dei pigmei" di Isabel Allende

Con "La foresta dei pigmei" Isabel Allende conclude la trilogia "Memorie di Aquila e Giaguaro". Questa volta Nadia e Alexander si trovano nel cuore della foresta africana per un safari. Il casuale incontro con un missionario che sta cercando dei suoi amici li avvia verso una nuova emozionante avventura. Si troveranno prigionieri in un piccolo villaggio dove un crudele comandante, un terribile re e un magico stregone tengono sottomessa la popolazione e hanno fatto schiavi i pigmei abituati a vivere da soli nella foresta. Con alcuni stratagemmi e l'aiuto di forze soprannaturali come gli spiriti degli antenati, riescono a sconfiggere il malvagio governo e a liberare i pigmei.
Sinceramente ho trovato questo libro piuttosto banale e in alcuni passi anche scontato, perche' molto simile per trama e caratteristiche ai precedenti due. In generale la storia è piuttosto divertente, anche se a volte non risulta molto coinvolgente.