martedì, maggio 15, 2007

Love For Shakespeare


La sottoscritta ha scoperto la genialità di Shakespeare l'anno scorso, leggendo, così un po' per sfizio, "Romeo E Giulietta". Poi affascinata, è passata ad "Otello", "Amleto", i Sonetti, "Re Lear", "Macbeth"...
Seppur estasiata dalla lettura in classe di "Sogno di Una Notte di Mezza Estate", non parlerò di questa fantastica commedia (tanto l'ha già fatto Fotty!ops, ELENA) ma de "Il Mercante Di Venezia", or ora finito di leggere.
La commedia inizia con la richiesta di un prestito ad Antonio, ricco mercante, da parte di Bassanio, suo caro amico, che è finito in bancarotta. Bassanio ha bisogno di soldi per poter sposare Porzia e Antonio, poiché non aveva soldi in quel momento e perché attendeva il guadagno di molte navi che dovevano arrivare in porto, chiese un prestito all'ebro Shylock, il quale lo odiava. Quindi nel contratto decisero che se entro tre mesi Antonio non avesse pagato il debito, Shylock gli avrebbe preso una libbra di carne nel punto che lui preferiva. Il contratto fu firmato, ma tutte le navi di Antonio che dovevano arrivare entro due mesi naufragarono e nel frattempo la figlia dell'ebreo, Jessica, fuggì con il suo fidanzato, Lorenzo, portando nella disperazione il padre. Al terzo mese Bassanio era riuscito ad ottenere la mano di Porzia, ma il tempo ormai era scaduto, ed Antonio, mentre Bassanio era a Padova con la moglie, era al cospetto del doge a pagare il debito di carne che doveva all'ebreo.

La situazione, come in ogni commedia, si risolve per il meglio, ma non voglio rovinarvi nulla, anche perché tutto ciò che è stato scritto da Shakespeare è più che degno di essere letto.

 

 

4 Comments:

At 19/5/07 14:50, Blogger giulia92 said...

Dev'essere bello Shakespeare...ho sempre avuto una mezza idea di cominciare a leggerne qualcosa, ma sono sempre stata indecisa...da cosa mi consiglieresti di cominciare?
Ma de "Il mercante di Venezia" hanno fatto anche un film, se non sbaglio...

 
At 19/5/07 14:51, Blogger giulia92 said...

Questo commento è stato eliminato dall'autore.

 
At 19/5/07 19:56, Blogger NymphetamineGirl said...

sì però io non lo visto... uffi... kmq comincia da romeo e giulietta... sarà banale e scontato cominciare da lì, ma è spettacolare... e poi puoi andare a caso... quello che ti pare nell'ordine che ti pare... ihih

 
At 30/5/07 19:00, Blogger ilaria said...

Anche io ho scoperto una grande "passione"per Shakespeare soprattutto grazie al fatto che in classe stiamo leggendo una delle sue più belle commedie,Sogno di una notte di mezza estate.Mi è piaciuto il fatto di essere "trasportata" in un mondo fiabesco,pieno di intrighi amorosi e sentimenti molto simili a quelli degli umani(non c'è proprio niente da fare:nemmeno le fate riescono a vivere in pace!XD).
Alle medie avevo anche letto Amleto,Otello,re Lear,Macbeth e l'inimitabile giulietta e romeo,la tragedia per eccellenza.Mi ha incuriosito molto la trama de"Il mercante di Venezia"presentata in questo post..non ho visto il film,quindi mi affretterò a leggere il libro al più presto per vedere come va a finire,magari approfittando delle vacanze estive(evviva!!)XD.

 

Posta un commento

<< Home